facebook
pinterest
instagram

pinterest
instagram

 

Cogliamo l'ironia della vita,
cercando la felicità laddove è nascosta,
mangiando cibo in grandi quantità, 
ma esplorando anche le città più piccole.

THE TRAVELLING TALE

Bergamo in giornata

04-03-2021 08:53

The Travelling Tale

Travel, lombardia , gitaingiornata, italia,

Bergamo in giornata

Cosa vedere e dove andare per passare una giornata bellissima a Bergamo

salvaglialberibannerblog-1614844705.png

Tra salite e salite nella bella Bergamo Alta


Il primo scoglio, o nel nostro caso salita è proprio quello che ci porta a Città Alta.
La zona è ZTL quindi avrai solo alcuni giorni ed orari per poterci arrivare in auto. Controlla gli orari qui.
Se tu fossi un folle o uno sportivo - stessa cosa per noi - allora puoi preparare i tuoi polmoni alle salite. 

 

 

Informazioni utili: 🅿️
 

Il parcheggio più comodo è questo - se non si apre direttamente puoi trovarlo su maps come Area Cani Velverde - si trova esattamente a 10 metri dall’inizio dello ZTL.
Se invece fossi più sfortunato (un po' come noi) allora ti conviene parcheggiare qui al Carrefour di Via Mafalda di Savoia, dove il parcheggio è enorme e dista circa 7 minuti a piedi dall’altro.

 

📢Entrambi questi parcheggi sono gratuiti!📢

 

NB: per tutti quelli che stanno desistendo dal visitare Bergamo, NON fatelo!

C’è una 🚡 funicolare che da città bassa ti porterà nel cuore di città alta senza alcuno sforzo.
Qui puoi trovare qualche orario ed informazione.

 

Se tu invece fossi una persona fortunata o previdente, puoi decidere di andare a città alta quando non è ZTL. In tal caso ti convine passare dal centro di Bergamo bassa ed entrare da Porta S. Agostino, lì ti si apriranno svariate opzioni di parcheggio (molte sono a pagamento, quindi controlla bene l'orario.) Questo ti permetterà di riparmiare tempo e fatica. 

 

Itinerario🛣

 

Noi, con una leggera punta di masochismo, abbiamo optato per il camminare e siamo passati dalla Porta di San Lorenzo salendo circondati dalle mura della città.

 

dsc0009-1614448258.jpgdsc0003-1614448273.jpg

La vista che si apre a poco a poco è qualcosa che ti consigliamo caldamente, ecco nel nostro caso -ovviamente- c’era la nebbia, quindi ne abbiamo lievemente risentito, ma ne vale ugualmente la pena.

 


Una volta all'interno della città troverai mille mila salite, ma un po' come per Roma dove tutte le strade conducono a lei, per Bergamo tutte le salite ti condurranno alla Piazza Vecchia.

 

dsc00181-1614448575.jpg

1️⃣ Piazza Vecchia è la prima tappa di cui vogliamo parlarti oggi.
La piazza è stata costruita su un vecchio foro romano, né fanno parte la Biblioteca Civica ed il Palazzo della Regione, nonostante tutto, ciò che catturerà la vostra attenzione è il mastodontico Campanone.
Il Campanone è una Torre con delle campane ed è possibile salirci e godersi la vista dall’alto della città!

 

Qui puoi travere gli orari per visitarlo.

Curiosità:🔍
La storia vuole che alle 22 di ogni sera, la campana, suoni 100 rintocchi per indicare la chiusura delle quattro porte della città e quindi lo scattare del coprifuoco.
All’epoca se non si fosse rientrati per quell’ora sarebbe stato necessario aspettare la riapertura delle porte il mattino seguente.
Questa usanza è tutt’ora in atto ed insieme ad essa la storia tramandata che racconta di una quinta, sconosciuta, porta nascosta nelle alture della città.

img20210221161154-1614448985.jpg

Subito dietro la Piazza troviamo la nostra seconda tappa della giornata ossia:

 

2️⃣La Basilica di Santa Maria Maggiore.

 

img20210221115815-1614449151.jpgdsc0030-1614449160.jpgdsc0031-1614449166.jpg
img20210221161331-1614449391.jpg

La sua architettura ti lascerà a bocca aperta! I dettagli ed i colori sono incredibili.

 

 

Curiosità:🔍

Anche dietro questa chiesa, o meglio ad un suo dettaglio, si nasconde una leggenda.
Sulla cancellata della 3️⃣ Cappella Colleoni, collocata adiacente alla Basilica, si trova un simbolo - che si suppone - rappresenti i tre testicoli del Cavalier Colleoni.

 


Adesso è divenuta una “tradizione” toccare le palle sulla cancellata come segno di buon auspicio. Questo si nota anche da come il metallo è rovinato rispetto al resto della cancellata.

Noi abbiamo poi pranzato al Pozzo Bianco, che si trova in una zona meno trafficata della città. Trovi tutte le informazioni su dove mangiare nel nostro articolo “Dove mangiare a Bergamo”.

Abbiamo poi passeggiato per la città cercando di smaltire i casoncelli passando per 4️⃣ Piazza delle Cittadella e davanti a La Marianna storica gelateria inventrice del gusto stracciatella.

L’idea iniziale era quella di prendere la seconda funicolare della città per arrivare a San Vigilio ma quel giorno era in manutenzione.

Ci siamo quindi avventurati a piedi per la salita più ripida di Bergamo per poi scoprire che a causa nebbia non si vedeva assolutamente nulla!

dsc0012-1614449897.jpg

Ti consigliamo caldamente di visitare Bergamo e soprattutto Città Alta.
Per noi è stata una vera rivelazione e ci torneremo più e più volte per conoscerne i segreti!

 

➕Plus:
Un’altra attività che ti consigliamo è quella di visitare 5️⃣ Bergamo Sotterranea, al momento causa Covid non è possibile, ma non appena si potrà sarà una delle prime attività che faremo!

 

Da sapere: 👠

Bergamo Alta non è particolarmente ospitale per chi, come me, gira sempre con i tacchi. Se non vuoi fare il mio errore - ne ho rotto uno - scegli tacchi larghi o scarpe comode! 
Salite e discese completamente fatte di ciottoli non rendono la cosa particolarmente gradevole e potresti non goderti la tua gita. 
Spesso c'è un pò di vento quindi anche una sciarpa è caldamente consigliata! 

 

Facci sapere cosa ne pensi e se hai altri consigli saremmo felici di ascoltarli!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder